Lo stress ti fa ingrassare? Prova la meditazione

È dimostrato che se soffri lo stress e non dormi a sufficienza ingrassi più facilmente e la tua salute in generale ne risente.

Ecco come puoi rimediare con la meditazione

Ti riconosci in questa descrizione?

Cortisolo: amico o nemico?

Devi sapere che in tutte queste situazioni di stress il corpo produce il cortisolo, un ormone che ha lo scopo di produrre energia sia a partire dal contenuto delle cellule di grasso sia dal tessuto muscolare. 

Il risultato finale dell’azione del cortisolo è alzare i livelli di glucosio nel sangue per avere energia pronta all’uso per attaccare o fuggire da un ipotetico pericolo.

Qual è il problema?

Nel nostro mondo lo stress è raramente fisico e quindi non consuma e non normalizza il glucosio nel sangue, ma è mentale.

Per riportare la glicemia a livelli base, quindi, il corpo produce sempre più insulina, un altro ormone che ha un’azione opposta a quella del cortisolo. 

Giorno dopo giorno, alti livelli di stress e quindi alta produzione di cortisolo e di insulina, portano il corpo a ignorare l’azione dell’insulina, proprio come tu ignori i rumori del traffico perché li senti tutto il giorno,.

Questa situazione è chiamata insulino-resistenza

Che cosa succede nel tuo corpo? 

 Ma quindi se il cortisolo è cronicamente alto puoi aumentare di peso anche senza mangiare più di quanto consumi?

No, se mangi meno calorie di quelle che consumi, non puoi aumentare di peso. 

Nulla si crea e nulla si distrugge, quindi non puoi creare nuova massa grassa dal nulla!

Fai più fatica a dimagrire

Tuttavia il cortisolo rende più difficile dimagrire, visto che il cortisolo può:

Quindi se hai:

Probabilmente il tuo corpo non sta lavorando al meglio, cosa devi fare?

Provare la meditazione

Una delle soluzioni che ti propongo è la meditazione.

Prima di pensare che non fa per te, sappi che non si tratta di nulla di esoterico o religioso.

Semplicemente consiste nel prenderti qualche minuto per te (5-10 minuti possono bastare per inziare), trovare una posizione comoda in un luogo tranquillo, senza rumori nè luci forti e soprattutto senza notifiche del cellulare.

Puoi accompagnarti con una musica che trovi rilassante, meglio senza cantato per evitare distrazioni, e concentrati unicamente sul tuo respiro.

All’inizio ti sembrerà strano, anche frustrante, continuerai a pensare alle mille cose che dovresti fare in quel momento.

Ma basteranno poche sedute per rendere più efficiente tutta la tua giornata.

Farlo prima di andare a dormire ti aiuterà a “spegnere” il cervello e predisporti a una notte di sonno, se non lunga, almeno rigenerante.

Infatti, se non puoi ridurre le fonti di stress nè aumentare le tue ore di sonno, è fondamentale almeno migliorare quelle che hai a disposizione.

I 4 vantaggi di migliorare il riposo

  1. Migliora le funzioni cognitive del cervello La cronica mancanza di sonno provoca problemi di concentrazione, memoria, ansia e depressione lieve che possono influenzare negativamente le tue relazioni e le tue performance lavorative.
  2. Riduce i rischi di incidenti e infortuni specialmente se guidi spesso o utilizzi macchinari, la scarsità di sonno adeguato è un rischio per te e per gli altri. 
  3. Riduce i rischi di malattie croniche In particolare le malattie cardiovascolari e metaboliche sono fortemente connesse al riposo notturno e sono raccomandate almeno 7 ore di sonno a notte (almeno 8 se ti alleni regolarmente).
  4. Dimagrimento non dormire a sufficienza provoca una costante stanchezza e una continua ricerca di energia attraverso il cibo (in particolare dolci e alimenti ricchi di calorie) che aggiungono agli effetti del cortisolo anche quelli dell’eccesso calorico. In pratica perderai facilmente massa muscolare e accumulerai grasso. Inoltre cercherai di “tenerti su” con sostanze stimolanti come caffeina e teina che peggioreranno lo stato emotivo agitandoti, riducendo la capacità di rilassarti la sera e aumentando ancora di più la produzione di cortisolo.

Adesso hai capito perché nei periodi in cui riposi poco e male e hai molte preoccupazioni fai fatica a perdere grasso anche se sei a dieta, tendi ad avere più ritenzione idrica, la pressione più alta e i muscoli rispondono peggio all’allenamento. 

Se non puoi ridurre le fonti di stress e dormire di più, evita assolutamente di tenerti in piedi forza con caffeina e stimolanti e cerca invece di migliorare il riposo concedendoti pochi minuti di rilassamento prima di andare a letto in modo da ottimizzare il tempo che hai a disposizione. 

Cosa stai aspettando?
Ascolta il tuo corpo

Iniziamo insieme a prenderci cura del tuo corpo, seguendo un
percorso mirato per le tue esigenze di benessere e salute.

Cominciamo subito